Il frutto della tenacia di Olivier Giroud

Il frutto della tenacia di Olivier Giroud

Olivier Giroud è ufficialmente il capocannoniere della nazionale francese. Ha stabilito questo record quando ha segnato un gol contro la Polonia nella partita continuata per la Coppa del Mondo 2022. È riuscito a superare il punteggio di Thiery Henry con un totale di 53 gol in 118 partite con Lezioni di blues.

Tuttavia, questo punteggio è in realtà abbastanza sorprendente per alcune persone, e anche per se stesso. Perché la carriera di Giroud non è stata liscia e liscia sin da quando era giovane. Ha anche appena giocato ai massimi livelli agonistici nella stagione 2010-11 quando aveva 23 anni e aveva appena debuttato con Il blues anche nello stesso anno.

Continua a leggere...

La piccola vita di Giroud

Giroud è nato a Chambery, nel sud-est della Francia 36 anni fa. Ha iniziato ad amare il calcio quando aveva 6 anni. È stato il fratello di Giroud a fargli amare il calcio, Romain Giroud che ha 10 anni più di lui.

Tuttavia, è stato suo fratello maggiore a fargli temere di fallire con il calcio se fosse perseguito come professione. Ciò è accaduto perché suo fratello maggiore in quel momento ha deciso di smettere di giocare a calcio.

Suo fratello ha frequentato brevemente l'Accademia di Auxerre e ha suonato per i gruppi di 15 e 17 anni. Tuttavia, ha deciso di smettere di essere un calciatore ancor prima di entrare a livello professionistico. Dopo aver deciso di smettere, Romain ha continuato la sua formazione ed è diventato un nutrizionista.

Grazie a tante motivazioni e consigli, il piccolo Giroud ha finalmente deciso di continuare la sua carriera calcistica. Il primo club che ha rafforzato è stato l'Olympique Club de Froges, un club originario del villaggio della sua città natale, Froges, vicino a Grenoble.

Insieme all'Olympique Club de Froges, ha trascorso 6 anni a studiare lì prima di trasferirsi definitivamente al club professionistico Grenoble Foot 38 all'età di 13 anni.

Il frutto della tenacia di Olivier Giroud
Giroud con la sua prima squadra professionistica, Grenoble Foot 38 | Fonte: francetvinfo

Carriera professionale

Dopo essere entrato nell'accademia di Grenoble, Giroud ha poi ottenuto il suo primo debutto professionale nel 2006 quando aveva 19 anni giocando nel secondo livello del campionato francese. Insieme al Grenoble ha collezionato 26 presenze con 2 gol come riportato Transfermarkt.

Sebbene sia stato ceduto in prestito all'Istres per una stagione, è stato successivamente venduto al Tours FC. Con il Tours ha segnato 38 gol in 69 presenze in tutte le competizioni. Insieme al club di seconda divisione, Giroud è stato anche il capocannoniere della Ligue 2 con 21 gol nella sua ultima stagione, 2009-10.

Diventare il capocannoniere della competizione ha fatto brillare un po' il nome di Giroud. Ciò è stato dimostrato quando ha accettato una proposta del Montpellier, una delle squadre della massima divisione francese. Giroud ha impiegato solo due stagioni per consegnare il trofeo della Ligue 1 al Montpellier nella stagione 2011-12, diventando anche capocannoniere con 21 gol.

Il frutto della tenacia di Olivier Giroud
Giroud con Montpellier | Fonte: Eurosport

Ciò include uno dei grandi club inglesi, vale a dire l'Arsenal, attratto dall'uso dei suoi servizi. Stare con l'Arsenal per 6 anni gli è bastato per presentare 3 trofei di FA Cup e 3 trofei di Community Shield.

Inoltre, si è trasferito per rafforzare il Chelsea e ha contribuito a diversi trofei come 1 FA Cup, 1 European League e 1 Champions League ed è diventato il capocannoniere della European League 2018-19 quando ha vinto anche lui.

Attualmente, Giroud gioca per il gigante italiano AC Milan. Insieme al Milan, ha contribuito allo scudetto nella sua prima stagione. Inoltre, il proprietario del numero 9 di Milano è riuscito a spezzare la maledizione del numero 9 del Milan, che si dice sia stato l'utente del numero 9 dopo la partenza di Filippo Inzaghi. flop. Riuscì infatti a togliere la maledizione e ora è il nuovo idolo del pubblico di San Siro all'età di 36 anni.

Carriera in Nazionale

Grazie alle sue straordinarie prestazioni con il Montpellier, ha finalmente ricevuto una chiamata per rafforzare la nazionale francese, che a quel tempo era allenata da Laurent Blanc. Alla fine ha ottenuto caps il suo primo nello splendido appuntamento dell'11/11/11 contro l'America all'età di 25 anni.

Il frutto della tenacia di Olivier Giroud
Seberasi Giroud dopo aver segnato 52 gol per la Francia | Fonte: Fifa

Nel frattempo, il suo primo gol è arrivato quando è stato installato dal primo minuto contro la Germania in un'amichevole. Ha segnato un gol per la vittoria per 2-1 della Francia sull'avversario, la Germania.

Forse in quel momento non ha mai pensato di aumentare il numero di gol per lui Lezioni di blues. Tuttavia, ora è persino diventato qualcuno che può fare la storia in Francia diventando il capocannoniere di tutti i tempi della Francia con 53 gol in 118 presenze. Ha superato il suo anziano, Henry, con 51 gol in 126 partite.

In modo univoco, l'obiettivo di Giroud di diventare il capocannoniere della Francia si è verificato al più grande torneo del mondo, la Coppa del Mondo 2022 in Qatar. Giroud ha ancora la possibilità di aggiungere alle sue casse di gol ai Mondiali del 2022 e per la Francia. Sarà sempre pronto a giocare quando l'allenatore e la squadra avranno bisogno di lui.

***

Giroud potrebbe ora essere un'ispirazione per molti. Non ha talento come Henry, non assaggia partite internazionali da quando aveva meno di 20 anni come Mbappe. Tuttavia, con la sua fede e il suo duro lavoro, senza mai smettere di lottare e senza mai arrendersi, può diventare una persona allo stesso livello di leggende come Reymond Kopa, Zinedine Zidane, Michel Platini, Thierry Henry.

Continua a sognare e credi in un sogno equilibrato con tutti gli sforzi duri e instancabili e continua a combattere. Perché lo sforzo non tradirà i risultati e ogni sforzo arriverà sicuramente al momento giusto.

Addio!

Related posts

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *