Calcio dal piccolo paese del Golfo Persico

Calcio dal piccolo paese del Golfo Persico

La Coppa del Mondo 2022 in Qatar ha portato a termine diverse partite. Al momento della pubblicazione di questo articolo, la squadra ospitante, il Qatar, ha giocato due volte ed è un peccato che debbano seppellire il loro sogno di avanzare ancora di più in questa fase finale.

Il Qatar deve essere la prima squadra certa a non passare alla fase a eliminazione diretta dopo aver raccolto solo 0 punti dai risultati di due sconfitte consecutive nella fase a gironi. Nella partita di apertura hanno dovuto ammettere la sconfitta contro l'Ecuador, momento in cui Enner Valencia era l'eroe.

Continua a leggere...

Nel frattempo, nella seconda partita hanno dovuto perdere di nuovo contro il Senegal con il punteggio di 1-3. Ciò garantisce che il Qatar non possa passare al turno successivo. C'è un record battuto dal Qatar. Ma non un record positivo, ma un record negativo.

Il Qatar è diventata la prima nazione ospitante a perdere la sua partita inaugurale della Coppa del Mondo nella storia. In precedenza, i padroni di casa sarebbero stati in grado di assicurarsi punti, sia che si trattasse di un pareggio o di una vittoria allo stesso tempo.

Inoltre, lo stadio in cui giocava, vale a dire l'Al Bayt Stadium, ha effettivamente un buon record quando il Qatar gioca lì. Delle tre partite, il Qatar ha sempre avuto buoni risultati con vittorie 5-0, 3-0 e 1-0 contro Emirati Arabi Uniti, Iraq e Bahrain.

Invece di parlare dei risultati minori del Qatar come paese ospitante, è meglio per noi conoscere il calcio di questo piccolo paese del Golfo Persico e come il Qatar si è preparato per questo magnifico evento.

Espatriati e Calcio

Il Qatar ha conosciuto il calcio nel 1948. A quel tempo, espatriati dall'Inghilterra e dall'India lavoravano nei giacimenti petroliferi nelle aree di Dukhan e Doha. Inizialmente giocavano solo lavoratori indiani e pochi ingegneri britannici. Sono questi ingegneri che insegnano ai lavoratori indiani il calcio.

In precedenza, la popolazione locale del Qatar conosceva solo alcuni sport tradizionali come le corse di cammelli. Successivamente, la gente del posto si è interessata al calcio dopo che diverse persone del posto sono state impiegate lì. Da quelli a cui inizialmente piaceva guardare fino a quando non hanno giocato insieme.

Proprio come quando eravamo piccoli, il calcio in Qatar si svolge in modo molto semplice. Giocano su campi sabbiosi e sacchi come porta. Con lo sviluppo del calcio tra la gente, iniziarono ad emergere club locali, uno dei quali era l'Al-Najah Sport Club che ora è Al-Ahli SC, nato nel 1950.

Calcio dal piccolo paese del Golfo Persico
Fonte: TEMPO

Dopodiché sono nati in quel periodo anche tornei e leghe dilettantistiche fondate da società. Nel 1960, come risultato della crescita del calcio, nacque il più alto organo calcistico chiamato Qatar Football Association.

Nel frattempo, nel 1963, per la prima volta si svolse ufficialmente la Qatar League. La partita si è svolta solo allo stadio di Doha. Perché è l'unico stadio che ha l'erba. Pochi anni dopo, nel 1969, il Qatar iniziò a concentrarsi sullo sviluppo del calcio internazionale costruendo la propria squadra nazionale.

Forse se gli espatriati in quel momento non avessero introdotto il calcio alla popolazione locale, non è impossibile che il Qatar sarebbe troppo tardi per conoscere il calcio. Forse anche un evento Coppa del Mondo Il 2022 non si terrà in Qatar. Tuttavia, grazie a questi espatriati, il Qatar ha potuto organizzarsi Coppa del Mondo confezionato in modo così attraente.

Coppa del mondo unica

Nell'organizzare il Qatar come ospite Coppa del Mondo attirare l'attenzione della comunità globale. Come no, molte nuove regole e considerate strane da altri paesi. Questa è una ferma posizione del governo del Qatar nell'organizzazione Coppa del Mondo.

La prima cosa interessante è l'organizzazione Coppa del Mondo questa volta per la prima volta nel titolo nella competizione di campionato di metà stagione, in particolare in Europa. Che di solito si tiene da giugno a luglio, questa volta si è tenuto da novembre a dicembre.

Questo è legato alla temperatura dell'aria in Qatar. A metà anno, la temperatura dell'aria del Qatar è alta. Questo è ciò che ha spinto la FIFA a posticipare il programma alla fine dell'anno in modo che la temperatura non fosse troppo calda.

Inoltre, poiché il Qatar come paese ospitante è un paese a maggioranza musulmana, applica diverse regole. Uno di questi è il divieto all'alcol di entrare nello stadio. Inoltre, anche il prezzo di queste bevande è relativamente alto.

La prossima cosa è l'introduzione della cultura islamica in Qatar ai suoi visitatori. Diffondono da'wah in vari modi. Ad esempio, negli angoli dello stadio ci sono molti hadith di Rasulullah SAW. Oltre a ciò, nella camera d'albergo c'è un QR Code che li indirizza a un'introduzione agli insegnamenti islamici e alla loro semplicità.

Calcio dal piccolo paese del Golfo Persico
Fonte: Bloomberg

Per la prima volta nella storia, ogni stadio ha preparato un luogo per la preghiera e una magnifica abluzione. Inoltre, al momento dell'invito alla preghiera, ci sarà un muezzin con voce melodiosa che proclamerà l'invito alla preghiera.

Anche per questioni di stadio ha attirato l'attenzione. Il motivo è che lo stadio che stanno usando verrà demolito di nuovo perché lo stadio viene usato solo una volta. I risultati di questa demolizione saranno successivamente donati a diversi paesi che stanno costruendo impianti sportivi.

Oltre a ciò, allo stadio saranno costruite anche diverse strutture pubbliche, come ospedali, scuole, impianti sportivi, parchi e molte altre strutture per supportare la comunità intorno allo stadio.

Queste sono alcune delle cose interessanti che ci sono Coppa del Mondo È il 2022 in Qatar. Anche se non sono riusciti a qualificarsi per la fase successiva, almeno hanno accolto bene gli altri concorrenti e hanno diffuso la legge islamica in tutto il mondo.

Addio!

Related posts

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *