Treble Manchester United stagione 1998/1999 e il pericolo del proprio attaccante

Manchester United 1998/1999

Ayosport.com -Il Manchester United ha implementato con successo una strategia di rotazione durante l'abbraccio tvincitori reble 1998/1999. Alex Ferguson, l'allenatore del Manchester United in quel momento, ha ruotato con successo i suoi quattro giocatori davanti, vale a dire Andrew Cole, Ole Gunnar Solskjaer, Teddy Sheringham e Dwight Yorke. La combinazione e il viaggio della sua quarta carriera sono stati unici durante la sua permanenza al Manchester United. Sono venuti in successione.

Cole è arrivato a metà stagione 1995/1996 dal Newcastle United. Solskjaer è arrivato nella stagione 1996/1997 dal Molde. Sheringham è entrato nella stagione 1997/1998 dal Tottenham Hotspur e Yorke si è unito per l'ultima volta nel 1998/1999 dall'Aston Villa.

Continua a leggere...

Il suo quarto ruolo è stato cruciale per il Manchester United quella stagione. Inserito in tre partite importanti per tutta la stagione decisiva tvincitori reble, che è l'ultima partita di Premier League che determinerà il titolo, la finale di FA Cup e la finale di Champions League.

Andrew Cole è il secondo miglior marcatore del Manchester United nella stagione 1998/1999. Ha giocato un ruolo nell'ultima festa contro il Tottenham, che è stata anche la partita per determinare il titolo di Premier League.

Inserito come sostituto, ha segnato il gol decisivo che ha assicurato il titolo di Premier League al Manchester United. Cole è apparso anche come antipasto in FA Cup contro il Newcastle United e in Champions League contro Bayern Monaco.

All'inizio si diceva che l'arrivo di Yorke avrebbe eliminato il ruolo di Cole. Tuttavia, Yorke-Cole riuscì a duettare e divenne uno dei duetti più letali dell'epoca.

Sebbene la sua relazione con Sheringham fosse strana, secondo quanto riferito i due si parlavano a malapena durante il loro periodo al Manchester United anche anni dopo che la coppia se n'era andata e si era ritirata. Ma Cole e Sheringham sono ancora capaci di duettare una volta installati insieme.

Inizialmente Teddy Sheringham è arrivato con lo status di star dal suo club precedente. Tuttavia, le sue prestazioni sono considerate non ottimali. La sua relazione con Cole può anche essere definita non buona. L'arrivo di Yorke ha anche minacciato la sua posizione nel club.

Sheringham ha avuto una stagione 198/1999 con molti che non hanno giocato nemmeno dalla panchina una volta. Questo può essere visto dal suo record di gioco e dal minor numero di gol tra i quattro attaccanti I diavoli rossi.

Ma si è esibito brillantemente nella finale di FA Cup e Champions League con 1 gol a testa in entrambe le finali, nonostante fosse entrato come sostituto.

Sono stati i gol di Sheringham a dare il via al titolo per il Manchester United in FA Cup e Champions League. Appare anche come antipasto nell'ultima festa della Premier League, una rara opportunità in quella stagione.

Solskjaer ha spesso iniziato la stagione dalla panchina. Nell'ultima partita di Premier League era in panchina ma non ha avuto il tempo di giocare, Solskjaer è stato anche solo un sostituto in finale Coppa d'Inghilterra. Tuttavia, il suo ruolo importante è stato visto nella finale di Champions League contro il Bayern Monaco.

Un obiettivo di sicuro tvincitori reble per il Manchester United. Ancora una volta, Solskjaer ha iniziato la partita dalla panchina. Il ruolo che lo rende legato al soprannome super sottomarino.

In realtà Solskjaer era quasi ubriaco quando arrivò Yorke. Ma Solskjaer ha deciso di restare. Poi è diventato il giocatore più longevo del Manchester United tra i quattro attaccanti.

L'arrivo di Dwight Yorke è una minaccia per i tre attuali attaccanti del Manchester United. Lo status di giocatore più costoso del Manchester United in quel momento è stato immediatamente ripagato con prestazioni brillanti per tutta la stagione.

Compreso quando Yorke ha iniziato l'ultima festa della Premier League, la finale di FA Cup e la finale di Champions League. Ma non ha segnato affatto nelle tre parti.

Tuttavia, il grande contributo di Yorke è stato nel record di gol per il Manchester United in quella stagione. Agisce come la macchina da gol principale. Yorke ha persino concluso la stagione essendo il capocannoniere, sia della Lega inglese con 18 gol, della FA Cup con 3 gol e della Champions League con 8 gol.

Il nick allo stesso tempo lo ha reso il capocannoniere assoluto del Manchester United in tutte le competizioni a cui ha partecipato.

 

Related posts

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.