Repubblica Ceca e Dolci Ricordi di Euro 2004

Repubblica Ceca, Euro 2004
Repubblica Ceca, Euro 2004

Ayosport.com  – Solo 16 paesi possono apparire su un totale di 45 paesi partecipanti alle qualificazioni. Si è finalmente svolta la Coppa dei Campioni 2004, dove il Portogallo ha ospitato il 4° evento calcistico annuale nel Continente Blu.

L'Inghilterra, guidata da David Beckham e con una squadra con nomi famosi come Frank Lampard, Michael Owen, Steven Gerarrd, Paul Scholes e Ashley Cole, sono campioni.

Continua a leggere...

Non è passato inosservato, anche la Francia era piena di giocatori di grande qualità guidati da Marcel Desailly e dotati di giocatori del calibro di Robert Pires, Claude Makalele, Zinedine Zidane, Thierry Henry, fino a David Trezeguet.Altri paesi come Germania, Paesi Bassi , e l'host Portogallo non può nemmeno sottovalutato.

Ma è un privilegio speciale la Repubblica Ceca che nelle qualificazioni è riuscita a registrare 7 vittorie e 1 pareggio.Essendo nello stesso girone con Olanda, Austria, Moldova e Bielorussia, i cechi che non hanno mai perso in qualificazione sono riusciti a schiacciare queste 4 paesi, vincendo anche 3-1 contro l'Olanda alla Toyota Arena dopo aver tenuto 1-1 in precedenza a De Kuip.

La sensazione ceca è proseguita nella Coppa dei Campioni 2004. Entrati nel Gruppo D con Lettonia, Germania e Olanda, hanno dovuto lottare per uno dei due biglietti per qualificarsi alla fase a eliminazione diretta.

Il gruppo che è considerato pesante perché contiene Il Panzer che è stato addestrato da Rudi Voeller e ha Il Titano In Oliver Kahn l'Olanda, allenata da Dick Advocaat e guidata da Philip Cocu, è diventata rivale, inoltre c'era una missione di vendetta che ha voluto sfogare dopo la sconfitta contro i cechi nel turno di qualificazione.

La stessa Repubblica Ceca è piena di stelle che hanno difeso le migliori squadre del continente europeo in quel momento. Petr Cech, diventato il portiere del Rennes, Marek Jankulovski, terzino sinistro bravo sui calci piazzati dall'Udinese, il duo Milan Baros e Vladimir Smicer che è diventato il pilastro del Liverpool per il Borussia Dortmund. I cechi sono stati guidati dalle mani fredde di Karel Bruckner. I cechi, che sono nel Gruppo D, hanno registrato ancora una volta un risultato brillante dove sono riusciti a spazzare via l'intera partita con una vittoria.

Nella prima partita della fase a gironi i cechi erano rimasti indietro nel primo tempo contro la Lettonia, ma sono riusciti a replicare con le reti di Milan Baros e Heinz. Il punteggio finale è stato di 2-1 per i cechi. La partita successiva i cechi hanno sventato i tentativi di rivincita olandesi. De Arancio aveva un rapido vantaggio di 2 gol, ma i cechi sono riusciti a recuperare 3 gol grazie a Big Dino alias Jan Koller, Milan Baros e Vladimir Smicer.

Non è finita qui, i cechi hanno perso la speranza Il Panzer qualificarsi dalla fase a gironi dopo aver battuto la Germania con un punteggio di 2-1. Heinz e Baros hanno segnato gol mentre i gol della Germania sono stati segnati da Michael Ballack.

Si è qualificata prima nel Gruppo D. La Danimarca ha aspettato i cechi nei quarti di finale. La Danimarca, guidata da Thomas Gravesen, Christian Poulsen e Jon Dahl Tomasson, è stata costretta a inginocchiarsi davanti ai cechi grazie a un paio di reti di Baros e Koller.Il risultato di 3-0 è diventato un prezioso vantaggio per la qualificazione alla semifinale -finali di Euro 2004, e incontro con la Grecia.

In precedenza la Grecia aveva sconfitto a sorpresa una grande squadra oltre a potenziali campioni, ovvero la Francia con un solo gol segnato da Angelos Charisteas.La vittoria per 1-0 della Grecia era anche una grande notizia sulla carta stampata in quel momento, dove la Grecia è stata inaspettatamente in grado di fare molto alla Coppa dei Campioni 2004, a quanto pare riuscì a battere la Francia, potenziale campionessa.

I cechi sono stati nuovamente testati in semifinale. Il punteggio è ugualmente forte per entrambe le squadre per durare per 90 minuti. Il formato della partita in quel momento era fermo gol d'oro.Alla fine il ritmo veloce dei cechi si è dovuto fermare davanti alla Grecia, che al termine della competizione è diventata campionessa d'Europa.

La gloria ceca è ancora difficile da ripetere negli anni successivi.

Related posts

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *